Home Magazine Curiosità Isola dei Famosi: il bipolarismo di Imma Battaglia
Isola dei Famosi: il bipolarismo di Imma Battaglia

Isola dei Famosi: il bipolarismo di Imma Battaglia

0
0

Non so voi, ma a me sembra di vedere due programmi diversi. Il pomeriggio, coperta e barretta di cereali, mi accoccolo davanti al tv sognante per un rapporto di fratellanza che si viene a creare tra Raz Degan ed Imma Battaglia.

Parlano di paesi lontani e viaggi, di rapporti familiari ed emozioni forti. Raz sorride, ci piace. Si mette subito a costruire un tetto rinforzato, scherza sul possibile effetto beauty farm dell’Isola, si preoccupa di lasciare la sua ospite libera di poter passare del tempo con il suo amore naufrago nonostante “per il gioco” Imma fosse una sua responsabilità. Mi rincuora vedere energie positive.

Poi arriva il Martedì e, oh!, sembra proprio che abbia sbagliato programma. Sarà che è la sera del grande match Napoli – Real Madrid, ma il coro spicciolo da stadio di Imma nei confronti del gruppetto dei dodicenni mi sconvolge. Urla come nei peggiori freestyle dell’amico di Maria de Filippi, più sguaiato delle canzoni di Nancy Coppola “voltagabbana”. Dagli RVM piange disperata per una sofferenza lacerante dopo appena cinque giorni di isola, come se Raz fosse stato il suo grande amore di sempre e le avesse chiuso le porte della sua anima. La domanda sorge spontanea: ma chi è lei? Perché avrebbe dovuto ricevere anima da degli sconosciuti?

Per non parlare dei paragoni tra il muro che Raz alza in un gioco e i muri che dividono i paesi; ridimensionati Imma. Hai avuto i tuoi cinque minuti di celebrità. Sei napoletana, come me. Vaiassa sappiamo entrambe cosa vuol dire. Sei riuscita a farne una grande imitazione.